Sei uno Youtuber? Stai perdendo soldi!!

Se hai cliccato su questo articolo perché vuoi guadagnare con YouTube ma pensi che questa sia una provocazione. Tranquillo, non lo è.
Prendilo come un consiglio da amico per aumentare i tuoi guadagni.

Youtube Logo

Conosciamo bene le opportunità che offre Internet al giorno d’oggi: possiamo accedere ad un infinito mondo virtuale seduti comodamente sul nostro divano di casa.
È stata anche questa la fortuna di YouTube, grazie alla quale ha lentamente soppiantato la televisione:
la libertà di vedere quello che si vuole, quando si vuole, dove si vuole.

Per carità, questo non significa che fare lo youtuber sia un’impresa da poco, tutt’altro.
Sappiamo bene quanta fatica, studio e impegno si nascondono dietro ogni singolo video ed è proprio il motivo che ci ha spinto a scrivere questo articolo.

Ma perché stai perdendo soldi?

Tutti hanno ben presente i disagi che ha generato la crisi Adpocalypse di YouTube:
video demonetizzati, canali chiusi, confusione generale, speculazioni, ecc.
Nonostante i numerosi accorgimenti da parte della piattaforma, il problema non è migliorato di molto.

La maggior parte delle persone hanno visto questo avvenimento come la fine di un’era.
Magari lo è veramente. Ma secondo altri, noi compresi, è l’inizio di una nuova.

Sì, perché nonostante la demonetizzazione dilagante, molti stanno perdendo di vista il punto cruciale per guadagnare con YouTube: la visibilità.

Parecchi youtuber, per poter lavorare più in libertà, hanno deciso di affidarsi ad un patreon, chiedendo ai propri iscritti dei finanziamenti diretti attraverso delle iscrizioni mensili sulla piattaforma apposita
(https://www.patreon.com) .

Ma è davvero necessario il patreon per guadagnare con YouTube?

La risposta è NO.
Chi ne fa uso sfrutta la propria visibilità meglio di altri. Ma secondo noi non la sfrutta abbastanza:
perché chiedere direttamente dei finanziamenti quando potresti guadagnare indirizzando i tuoi iscritti su prodotti Amazon a tua scelta, ottenendo una percentuale dalla vendita?

Soldi con Youtube

Sembra assurdo vero? Invece è realtà.
Non si ha l’obbligo di custodire un magazzino e neanche l’obbligo di creare un brand, con il codice EAN e con tutti i problemi annessi.
In più la pubblicità sarà presente fin da subito senza investimenti dato che godrai, appunto, di visibilità su YouTube.

Inoltre, cosa ancor più importante, farai sentire i fan più vicini a te permettendogli di acquistare i tuoi prodotti preferiti, generando il cosiddetto “effetto imitazione“, uno dei tipi di marketing più forti che ci siano:
facendo un video dei tuoi acquisti su Amazon e inserendo nella descrizione il link personalizzato con il tuo tag dei prodotti in questione, i tuoi seguaci saranno più motivati a completare l’acquisto proprio perché è una spesa che hai fatto anche tu.

Se pensi che i tuoi follower non sarebbero così interessati riguardo ai tuoi acquisti su Amazon, potresti dare loro dei consigli di acquisto in un’ottica più professionale.
Ad esempio, molti tuoi iscritti potrebbero essere interessati riguardo le tue attrezzature video.
Quindi perché non consigliare loro le attrezzature più adatte, per di più ottenendo anche un profitto?

In questo modo, tutti ci guadagnano: tu riuscirai a guadagnare con YouTube ancor di più, sfruttando al massimo le tue opportunità mentre i tuoi fan saranno felici di acquistare un prodotto consigliato da te.

Ma veniamo alla domanda più importante: come fare?

StuffLink.

Probabilmente avrai già sentito parlare del programma di affiliazione di Amazon (se la risposta è no, c’è il nostro articolo a riguardo: “Cos’è il programma di affiliazione Amazon”) e quindi se pensi che Stufflink non sia nulla di speciale.. beh, ti sbagli.

Hai mai dato un’occhiata alla descrizione di un video dove sono presenti affiliazioni Amazon?
Una lista infinita di link, che lo youtuber ha personalizzato singolarmente, prodotto per prodotto.
Il procedimento diventerà inevitabilmente macchinoso e noioso se con l’affiliazione vorrai generare delle entrate costanti.

Stufflink è speciale proprio per questo. Dà la possibilità a voi youtuber di creare una lista direttamente dal sito, in un’unica pagina. Perciò, sotto la descrizione del video, ti basterà inserire quel singolo link per permettere ai tuoi spettatori di accedere alla lista di prodotti.

In questo modo, come vantaggi principali otterrai:

  1. Estrema semplicità di stesura della lista;
  2. Comodità maggiore per il visitatore, che accederà direttamente alla tua lista nella sua interezza;
  3. Miglior impatto visivo grazie alle miniature dei prodotti scelti, invece di link sterili di affiliazione che non contengono alcuna informazione.

Per iniziare, accedi al sito https://stufflink.it e avrai a disposizione tutti gli strumenti e le informazioni utili per iniziare fin da subito. Basterà registrarsi e creare una lista con i tuoi prodotti preferiti.
Al resto ci penserà StuffLink! 😉
Il servizio è gratuito al 100% e mette a disposizione un FAQ esaustivo per chiarire ogni dubbio.

Per queste ed altre informazioni su StuffLink, su come funziona e su come opera, ti rimando al nostro articolo a riguardo: “Cos’è StuffLink”.

Sfrutta al massimo la tua visibilità, non accontentarti degli spiccioli.
Puoi ottenere molto, molto di più!

Te lo dico da amico. 😉

Lascia un commento